invia/condividi stampa feed rss

Carta d'Identità Elettronica 

A partire dal mese di gennaio 2018, presso l’Ufficio Servizi demografici del Comune di Villa d’Almè viene rilasciata la carta d’identità elettronica (C.I.E.).

Il D.L 78/2015 recante "Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali", convertito dalla legge 6 agosto 2015, n. 125, ha introdotto la nuova carta d’identità elettronica (C.I.E.) con funzioni di identificazione del cittadino.

Per richiedere il rilascio della carta d’identità elettronica, il cittadino deve preventivamente fissare un appuntamento, e può farlo con una delle seguenti modalità:

  • Collegandosi al sito internet https://agendacie.interno.gov.it/ (sarà necessario registrarsi)
  • Richiedendo l’appuntamento direttamente presso lo sportello anagrafe del Comune

La carta d’identità elettronica sostituirà progressivamente la carta d’identità cartacea, la cui emissione avverrà solo in casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

Si evidenzia, inoltre, che a norma dell’art. 18 del D.M. del 23 dicembre 2015 " Le carte d’identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all’emissione della C.I.E di cui al presente decreto mantengono la propria validità fino alla scadenza".

Di conseguenza è possibile richiedere la nuova C.I.E. solo ed esclusivamente in caso di:

  • Primo rilascio
  • Scadenza
  • Furto o smarrimento
  • Deterioramento

La carta d’identità non perde la sua validità se il cittadino ha cambiato indirizzo o residenza (Circolare MI.A.C.E.L. n. 24 del 31.12.1992) e, pertanto, non può essere richiesto un nuovo rilascio.

MODALITÀ DI RILASCIO

Al momento della richiesta sono acquisite le impronte digitali e la firma del richiedente, salvo per i minori di anni 12.

Sarà altresì necessario aggiornare i dati anagrafici richiesti dalla procedura: per questo è necessario l’appuntamento.

I genitori di figli minori che intendono richiedere la C.I.E. devono presentare, il giorno dell’appuntamento, apposito modulo di assenso all’espatrio firmato dall’altro genitore (modulo reperibile anche presso l’ufficio anagrafe del Comune).

RILASCIO AI MINORI

Anche per i minori la richiesta della carta d’identità elettronica avviene solo su appuntamento.

Il giorno dell’appuntamento, insieme al minore di anni 14, devono presentarsi entrambi i genitori.

Per i minori dai 14 ai 18 anni sarà necessario presentare apposito modulo di assenso da parte dei genitori (modulo reperibile anche presso l’ufficio anagrafe del Comune).

VALIDITA’ DEL DOCUMENTO

La validità della carta d’identità cambia a seconda dell’età del titolare:

  • Minori di tre anni- vale 3 anni
  • Dai tre anni ai diciotto anni non compiuti – vale 5 anni
  • Dai 18 anni – vale 10 anni

DONAZIONE ORGANI

Con la carta d’identità elettronica è prevista anche la facoltà per il cittadino maggiorenne di indicare, ai sensi dell’articolo n. 3 del T.U.L.P.S., emanato con regio decreto n. 773/1931, il consenso o il diniego alla donazione degli organi e/o tessuti in caso di morte.

DOCUMENTI DA PRESENTARE

  • Tessera sanitaria
  • Carta d’identità precedente, se posseduta, o denuncia presentata all’autorità di Pubblica sicurezza (Questura, Carabinieri) in caso di furto o smarrimento.
  • 1 fotografia formato tessera a colori e recente.

Per i requisiti delle fotografie consultare il sito: https://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf

MODALITA’ DI CONSEGNA

La consegna della C.I.E. non è immediata, ma avviene a cura del Ministero dell’Interno all’indirizzo indicato dal cittadino in circa 6 giorni lavorativi dalla richiesta effettuata all’Anagrafe. In alternativa è possibile richiedere il ritiro presso il Comune di residenza.

COSTI

Euro 22,50  per prima emissione o rinnovo

Euro 28,00  per smarrimento, furto o deterioramento.