invia/condividi stampa feed rss

Matrimonio

matrimoni

Tutti i cittadini maggiorenni e di stato libero possono liberamente contrarre matrimonio. La pubblicazione di matrimonio deve essere richiesta all'ufficiale dello Stato Civile del Comune dove uno degli sposi ha la residenza ed è fatta nei Comuni di residenza degli sposi.

Cosa occorre

  • Autocertificazione di residenza, stato libero e cittadinanza italiana
  • Documenti di riconoscimento in corso di validità degli sposi
  • Richiesta di pubblicazione del Parroco per matrimonio da celebrarsi con rito religioso valido agli effetti civili.

Notizie utili

Quando tutta la documentazione occorrente è pervenuta, si procede alla pubblicazione. Dette pubblicazioni devono essere esposte in apposito albo del Comune per otto giorni consecutivi, al termine dei quali l'Ufficiale di Stato Civile emette il certificato di "eseguite Pubblicazioni", che consente agli sposi di contrarre matrimonio.

Casi particolari

I minorenni devono produrre il decreto di ammissione al matrimonio rilasciato dal Tribunale per i minorenni;

gli stranieri devono produrre il nulla osta di cui all'art. 116 del Codice Civile, rilasciato dalle competenti autorità consolari, completo con l'indicazione delle generalità.

 
Ufficio competente: Servizi Demografici - Stato Civile