invia/condividi stampa feed rss

TAKE THE FIELD!

TAKE THE FIELD!
19/09/2013

TAKE THE FIELD!! un’interessante opportunità formativa per i giovani offerta da Regione Lombardia - Direzione Sport e Politiche Giovanili con il contributo europeo di EACEA (The Education, Audiovisual and Culture Executive Agency).

TAKE THE FIELD! – YOUNG BUILD THEIR OWN LIFELONG PROJECT è un progetto che invita i giovani dai 16 ai 25 anni di età a scendere in campo per sviluppare una propria idea imprenditoriale, con l'obiettivo di lavorare insieme per  rendere reale il loro ingresso nel mondo del lavoro e della società civile.  

L’obiettivo del progetto infatti è supportare i giovani, singoli o gruppi, a sviluppare le proprie competenze e a migliorare il proprio spirito di iniziativa, la creatività, e l'imprenditorialità in campo sociale, turistico o culturale.   

Take the Field! offre inoltre la possibilità di sperimentare la lingua inglese in modo attivo grazie all’esperienza di scambio tra coetanei europei. Il progetto infatti è realizzato in partnership con le seguenti realtà attive in Europa nel campo dell’educazione non formale e del lavoro con i giovani:

Open Interaction Association (OIA), Bulgaria, www.oia-bg.org

Forumul Cetatenesc Pentru actiune Sociala Si Educatie Civica, Romania, www.fcasec.com

Asociación Cultural Ingalicia, Spain, www.ingalicia.org

Câmara Municipal de Aveiro / Municipality of Aveiro, Portugal, www.cm-aveiro.it

Il progetto prevede un concorso di idee destinato ai ragazzi (singoli o in gruppi di massimo 5 persone). Per conoscere i dettagli del concorso di idee: http://www.youthideas.eu/

 

I giovani selezionati avranno l’opportunità di partecipare ad un Training ground, un percorso formativo gratuito per sviluppare al meglio la propria idea con l’aiuto di formatori ed esperti.

I giovani di ciascun paese avranno modo di incontrarsi durante un International Week prevista in Italia per la fine del mese di marzo 2014. In quell’occasione i giovani che avranno superato una seconda selezione avranno a disposizione una settimana di lavoro residenziale per confrontarsi e affinare la propria idea.

L’International Week rappresenterà un’importante vetrina per i giovani che potranno presentarsi e presentare i propri progetti a una platea internazionale composta da enti di formazione, rappresentanti politici e aziende.

L’obiettivo sotteso, per chi come noi lavora nel campo dell’educazione e con i giovani, è la creazione di un dialogo nazionale e internazionale con i principali soggetti interessati (politici, amministratori, istituzioni educative, associazioni, aziende) per definire un modello educativo innovativo basato principalmente sul coinvolgimento dei giovani in tutte le fasi del progetto, come attori e autori del loro processo educativo