invia/condividi stampa feed rss

ALLERTA METEO PROTEZIONE CIVILE - TEMPORALI FORTI

ALLERTA METEO PROTEZIONE CIVILE - TEMPORALI FORTI
11/07/2016

--> scarica l'avviso di criticità 2016-047 valido fino a revoca

 

 

Sulla base dell'Avviso di Condizioni Meteo Avverse emesso da ARPA-SMR e delle valutazioni del Centro Funzionale Monitoraggio Rischi, si segnala codice ARANCIO su:

- Zona Omogenea IM-06 (BG): rischio temporali forti;

Una vasta area depressionaria con centro sulle Isole Britanniche continua a governare il flusso in quota a tratti instabile sul Nord Italia.
Tra la serata di oggi 14/06 e la mattinata di domani 15/06, l'avvicinamento e il successivo transito di una perturbazione atlantica determinerà un marcato peggioramento del tempo sulla Lombardia, dove sono attese precipitazioni a carattere prevalentemente temporalesco e fenomeni anche di forte intensità. Nel dettaglio, già durante le ore centrali di oggi rovesci sparsi o locali temporali; dal tardo pomeriggio aumento della probabilità di rovesci e temporali di moderata o forte intensità a partire dai settori occidentali.
Nel corso della sera e della successiva notte rovesci e temporali anche di forte intensità in estensione da ovest verso est, ad interessare tutte le aree di Pianura, la fascia pedemontana e le aree prealpine. Fenomeni temporaleschi più intensi sulle aree di Pianura, ove sono attese le maggiori cumulate pluviometriche. Durante i temporali probabili raffiche di vento forti o molto forti.

 

L' alta pressione presente sul Mediterraneo tende a cedere sotto la spinta di un'attiva perturbazione nord atlantica.

Essa apporterà condizioni di instabilità su gran parte della regione seguita da un deciso calo delle temperature.

Per oggi, lunedì 11/07, crescente instabilità specie dal tardo pomeriggio-sera con possibili rovesci e temporali, solo localmente forti, su Alpi, Prealpi e settori occidentali.

La perturbazione avrà i suoi maggiori effetti tra le ore centrali di domani 12/07 e la mattina di mercoledì 13/07, con temporali forti più probabili e diffusi, specie a partire dal pomeriggio-sera di domani, su Alpi, Prealpi e alta pianura.