invia/condividi stampa feed rss

BONUS ELETTRICO

BONUS ELETTRICO
22/03/2019

Il Bonus Elettrico è l’agevolazione che riduce la spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica. Introdotto dal Governo con DM 28/12/2007, il Bonus è stato pensato per garantire un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica a due tipologie di famiglie: quelle in condizione di disagio economico e quelle presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.Quando il bonus viene concesso, in bolletta viene inserita un'apposita comunicazione. Quando il bonus è in corso di erogazione, sono evidenziati nella bolletta, nella sezione "totale servizi di rete - quota fissa", sia l'avvenuta ammissione alla compensazione, sia il dettaglio dell'importo relativo all'applicazione del bonus. 
Lo stato di avanzamento della propria richiesta di bonus può essere verificato:

  • presso l'Ente dove è stata presentata la richiesta (il Comune di residenza, il CAF, la Comunità Montana, ecc.) con la ricevuta rilasciata alla consegna della domanda;
  • chiamando il numero verde 800.166.654 fornendo il codice fiscale o il numero identificativo della richiesta;
  • sul sito www.bonusenergia.anci.it, nella sezione riservata "Controlla on line la tua pratica" cui si accede con il proprio codice fiscale e le credenziali di accesso. 
    Le credenziali (User ID e password) vengono rilasciate dal Comune o dal CAF presso cui si è presentata la richiesta per il bonus.

Per i clienti residenti con potenza impegnata fino a 3 kW l’importo del bonus elettrico per disagio fisico per il 2018 è di:

·         193 euro per i consumi inferiori a 600 kWh/anno (fascia minima);

·         318 euro per i consumi compresi tra 600 e 1.200 kWh all’anno (fascia media);

·         460 euro per i consumi superiori a 1.200 kWh all’anno (fascia massima).

Per i clienti residenti che impiegano una potenza superiore a 3 kW l’importo del bonus elettrico 2018 per disagio fisico è di:

·         452 euro se si rientra nella fascia minima (consumi fino a 600 kWh all’anno);

·         572 euro per chi rientra nella fascia media (consumi compresi tra 600 e 1.200 kWh annuali);

·         692 euro per chi rientra nella fascia massima (consumi superiori a 1.200 kWh annuali).

L’importo annuale del bonus elettrico per gravi condizioni di salute dipende dalla potenza contrattuale impegnata e dalla fascia di consumo nella quale si rientra.

ARERA                                                 

https://www.arera.it/it/consumatori/ele/bonusele_ec.htm

GUIDA CONSUMATORI

https://luce-gas.it/guida/consumatori/bonus-energia

SITO ANCI 

http://www.bonusenergia.anci.it

MODULI DOMANDA

https://selectra.net/energia/guida/consumatori/bonus-sociale