24 Febbraio 2020

In queste ultime ore si sono registrati alcuni casi di truffa da parte del finto addetto dell'ATS.

I truffatori mostrano finti tesserini di riconoscimento e fingono di essere stati mandati per prestare assistenza sanitaria a dfomicilio per effettuare il controllo del Coronavirus. Mostrano falsi tamponi da eseguire sui presenti, entrano in casa per poi impossessarsi di denaroo altri oggetti di valori. 

L'invito è di sensibilizzare gli anziani sulle particolari  modalità della truffa, segnalando alle FF.OO ogni circostanza sospetta mediante il numero 112.