24 Luglio 2020

La Cooperativa sociale "Il Cantiere" con il sostegno dell'Assessorato alle Poltiche giovanili del Comune di Villa d'Almè propone anche quest'anno il Verde Giò: l'esperienza per bambini e ragazzi nella Valle Giongo.

Cosa è? E’ un’esperienza che, attraverso il gioco e il contatto con la natura, vuole aiutare i ragazzi a maturare sensibilità e passione verso l’ambiente naturale che ci circonda. Vuole anche aiutarli ad apprendere come si sta nel bosco. Un Verde Giò particolare: le regole di quest’anno L’emergenza Covid–19 ha stravolto le vite di tutti: le persone, le famiglie, la collettività. Stiamo uscendo dall’emergenza ,ma non lo siamo ancora del tutto. Per questo motivo tutte le attività estive rivolte ai bambini e ai ragazzi sono sottoposte a regole e vincoli importanti e ognuno (il Comune, gli enti gestori, le famiglie) è chiamato ad una scelta di corresponsabilità. Anche il Verde Giò 2020 dovrà rispettare queste regole. Sarà un Verde Giò un po' diverso da quello degli anni passati, ma non volevamo rinunciare a proporlo anche questa estate!

Cosa si fa? Nel corso della settimana i ragazzi partecipanti sperimenteranno: l’esplorazione della Valle Giongo, il contatto diretto con l’ambiente naturale attraverso il gioco, i diversi modi per orientarsi nel bosco.

Chi lo può fare? Ragazze e ragazzi dalla 3^ primaria alla 3^ secondaria, che verranno divisi per età (Primaria e Secondaria).

Quando? Turno Primaria: dal 17 al 21 agosto - dalle 8.30 alle 12.30. Turno Secondaria: dal 24 al 28 agosto - dalle 14.00 alle 18.00.

Dove? Il Verde Giò si svolgerà all’interno della Valle del Giongo, nella zona di Bruntino. Il punto di ritrovo sarà comunicato in seguito, in base alla dislocazione del triage assegnato.

Con chi? I ragazzi partecipanti saranno seguiti dagli educatori della Cooperativa “Il Cantiere”, da giovani volontari e, per alcune attività, da esperti.

Cosa serve? Mascherina chirurgica, scarponcini leggeri, zainetto, Kway, felpa, borraccia e... spirito d’avventura!

Come ci si iscrive? Pre-iscrizioni online  entro lunedì 3 agosto. Nel caso in cui il numero di pre-iscritti dovesse superare i posti disponibili, si formerà una graduatoria secondo i seguenti criteri:

  • residenza a Villa d’Almè dell’iscritto;
  • disabilità dell’iscritto;
  • iscritto in situazione di fragilità del nucleo familiare segnalata dai Servizi Sociali;
  • un solo genitore lavoratore, in caso di famiglia monoparentale;
  • entrambi i genitori che lavorano fuori casa;
  • entrambi i genitori che lavorano in modalità smart-working;
  • un genitore che lavora in smart-working e l’altro che lavora fuori casa;
  • presenza di fratelli della stessa fascia d’età iscritti;
  • presenza di un minore disabile in famiglia.

A parità di punteggio, si procederà ad estrazione. La data di presentazione della pre-iscrizione non costituisce motivo di priorità. Tutti i pre-iscritti saranno ricontattati per comunicare l’accoglimento o meno della loro domanda e le modalità per formalizzare l’iscrizione.

Quanto costa? Il costo dell’esperienza per i residenti a Villa d’Almè è di 50,00 euro (grazie ad un contributo comunale), mentre per i non residenti l’entità della quota verrà comunicata in seguito all’accettazione della pre-iscrizione. All’atto dell’iscrizione verrà consegnata tutta la documentazione necessaria e obbligatoria e saranno comunicate le modalità per il pagamento della quota.

E per maggiori informazioni? Per info: 348.5166034 (Giuseppe Pinto) oppure 3478432836 - simone.gamba@comune.villadalme.bg.it (Simone Gamba). I genitori degli iscritti sono invitati (è indispensabile la partecipazione per accedere all’esperienza) alla presentazione che si terrà presso la Sala Consiliare (Comune) lunedì 10 agosto alle ore 18.30 (turno Primaria) e alle ore 20.30 (turno Secondaria).

L’esperienza è sicura? Durante il Verde Giò verranno rispettate le disposizioni in materia di salute e sicurezza da Covid-19, che saranno in vigore al momento dello svolgimento dell’iniziativa.                                  In particolare:

  • organizzazione per piccoli gruppi e per fasce d’età, stabili e fissi;
  • protezione dal contagio (distanziamento, mascherine chirurgiche, misurazione della temperatura, igienizzazione frequente delle mani,…);
  • triage all’entrata per i bambini/ragazzi, gli accompagnatori e gli educatori (misurazione della temperatura, dichiarazione dello stato di salute, igienizzazione delle mani);
  • accompagnamento di un parente (o delegato) all’accesso e al ritiro;
  • certificazione delle condizioni di salute degli educatori, dei volontari, dei bambini/ragazzi, dei familiari;
  • sottoscrizione di un patto di corresponsabilità.

Per la Pre iscrizione ONLINE clicca qui.

 

AllegatoDimensione
PDF icon Locandina643.25 KB
PDF icon Dettagli dell'iniziativa182.68 KB
Image icon Locandina (jpeg)1.5 MB