L'estate 2021 è stata ricca di iniziative per ragazzi all'interno del percorso "BG+!

Raccontare in poche righe un’estate così ricca di attività come quella appena trascorsa sarebbe un’impresa veramente ardua per chiunque vi si cimentasse, un po’ come se si volesse racchiudere in una sola fotografia il racconto di un’estate intera, con tutti i suoi ricordi, le esperienze vissute, le emozioni provate.

Per questo motivo, abbiamo provato a scegliere poche parole dense di significato, che potessero aiutare ad andare dritti al cuore di ciò che quest’estate ha rappresentato.

RILANCIO. Dopo un altro anno vissuto tra i banchi di scuola e gli schermi dei propri pc, vittime di scelte altalenanti e spesso dolorose, gli adolescenti di Villa d’Almè hanno potuto riprendersi nuovamente i propri spazi, tornando a calcare la scena pubblica da protagonisti, come la scorsa estate, mettendosi al servizio della Comunità ma anche reclamando le proprie libertà dove necessario. Dal canto nostro, abbiamo provato ad offrire loro dei contesti in cui sperimentarsi, tornare a socializzare tra pari e con gli adulti e lasciare il proprio segno, stupendo e indelebile!

VARIETÀ. Il cartellone delle attività proposte all’interno del progetto BG+ + quest’estate si è ampliato ulteriormente e ha permesso agli adolescenti di sperimentarsi in ambienti differenti a seconda delle proprie inclinazioni: lavori manuali e di riqualificazione (Working Villa), attività in ambito sociale (Spazio Rifiamo), volontariato con i bambini della scuola dell’infanzia (Baby CRE), attività culturali, espressive e di animazione (Biblioteca fuori di sé, Verde Giò), proposte naturalistiche (Museo Sini).

SCAMBIO. Grazie alla rete dei Comuni aderenti a BG+, è stato possibile per gli adolescenti di Villa d’Almè sperimentarsi in attività di volontariato al di fuori del proprio comune. Al tempo stesso, 10 dei 35 iscritti totali sono giunti da altri comuni della provincia, attratti dalle proposte che si svolgevano sul nostro territorio.

RETE. Elemento di forza di tutte le nostre proposte, nonché pilastro su cui è costruito tutto il nostro progetto, è stata ancora una volta la rete che si è creata con le realtà di Villa d’Almè: dall’Oratorio, con cui abbiamo collaborato nella gestione di una proposta per i ragazzi della secondaria all’interno del CRE, a tutte le altre Agenzie Educative e organizzazioni che a vario titolo e in modi differenti hanno aderito alla proposta di BG+: i gruppi di Quartiere, il gruppo Antincendio Boschivi, gli Alpini, la Biblioteca Comunale, l’Associazione “Il Cerchio Magico” la Scuola dell’Infanzia Leone XIII, la Cooperativa “Il Cantiere”, lo Spazio “Rifiamo”, il Museo di scienze naturali S. Sini.

La speranza è ora quella di riuscire a proseguire lungo questa strada, tornando a proporre occasioni significative di crescita ai nostri ragazzi già a partire da questo autunno. Le idee in cantiere non mancano e la voglia neanche, perciò… restate connessi!

Chiunque fosse interessato ad approfondire le proposte del Progetto Adolescenti o a partecipare alle nostre iniziative può seguirci sui nostri social (FB: Progetto Adolescenti Villa d’Almè; Instagram: progettoadovilla) o contattarci via Whatsapp (3442756694 – Carlo).